Cerca nel blog

lunedì 29 gennaio 2018

MOZIONE PER LA RICONVOCAZIONE DELLE CONSULTAZIONI ELETTORALI PER L'ELEZIONE DELLE CONSULTE TERRITORIALI


Le consultazioni elettorali per la nomina delle consulte territoriali non hanno portato alla elezione di tutte le consulte. Con questa mozione Lista Civica, Pd e Sinistra Civica propongono la convocazione di nuove consultazioni entro il mese di marzo, ritenendo fondamentale la partecipazione dei cittadini alle scelte dell'amministrazione.

MOZIONE PER LA CONVOCAZIONE DELLA COMMISSIONE PARITETICA


Lista civica, Pd e Sinistra Civica hanno presentato una mozione per chiedere la convocazione della commissione paritetica, organo che ha il compito di verificare la corretta applicazione della convenzione in essere fra Comune di Finale Emilia e scuole paritarie Sacro Cuore. 
Finale Emilia, 10/1/2018

MOZIONE SULLA GESTIONE DEI NIDI COMUNALI


Lista civica, Pd e Sinistra Civica hanno presentato un ordine del giorno per chiedere alla giunta di intervenire per garantire continuità educativa nei nidi comunali.

MOZIONE PER INDIVIDUARE ULTERIORI LUOGHI DA LIBERARE DALLE SLOT

Abbiamo presentato una mozione per aggiungere ulteriori luoghi da liberare dalle slot, oltre a quelli già individuati dalla giunta. La legge regionale per il contrasto del gioco d'azzardo prevede che ogni Comune individui i luoghi sensibili entro cui vietare, in un raggio di 500 metri, l'esercizio e la nuova apertura di locali che ospitano slot machine. La giunta Palazzi nell'individuare i luoghi sensibili (leggi la delibera)ha adottato una interpretazione restrittiva che ha escluso dalla mappatura spazi che sono importanti centri di aggregazione come la biblioteca, la scuola di musica, Ideattiva, Mani Tese e altri ancora.

venerdì 29 dicembre 2017

QUANTO COSTERÁ AI FINALESI LA CAMPAGNA ANTI PROFUGHI DEL SINDACO PALAZZI?

Quanto costerà ai cittadini di Finale Emilia la campagna anti profughi del sindaco leghista Sandro Palazzi? 
È quello che chiediamo con un’interrogazione alla giunta comunale, perchè contro l’ordinanza con cui il sindaco fa ostruzionismo all’arrivo di richiedenti asilo è attivo un ricorso al Tar da parte della Prefettura e della Coop. Caleidos che ha già visto svolgersi una prima udienza il 19 dicembre, a cui per altro il Comune non si è presentato a sostenere i propri atti. E dal municipio è persino partita una denuncia penale nei confronti della coop. Caleidos per un presunto mancato rispetto di un'ordinanza dalla dubbia legittimità e certamente piena di pregiudizi e fobie nei confronti degli stranieri.

venerdì 22 dicembre 2017

REPORT CONSIGLIO COMUNALE DEL 20 DICEMBRE 2017

Ecco il resoconto della seduta di Consiglio comunale di Finale Emilia del 20 Dicembre 2017 e di come ho votato per la lista Sinistra Civica per Finale Emilia.

Il consiglio comunale si è aperto con la comunicazione da parte del Presidente del consiglio delle dimissioni del consigliere Remo Tralli, che aveva animato la lista Cambiare si può. Dopo quella di Garutti è la seconda uscita di scena di un consigliere di maggioranza in meno di un mese.

domenica 10 dicembre 2017

INTERROGAZIONE SULLA ASSUNZIONE DA PARTE DI ENEL GREEN POWER DELLE MISURE INDICATE DA ARPAE PER EVITARE IL RIPETERSI DI FENOMENI DI AUTOCOMBUSTIONE

Abbiamo studiato la relazione di ARPAE in merito all’incendio del 26 settembre 2017 ai cumuli di sorgo stoccati presso la centrale Enel Green Power. Dal documento, disponibile al protocollo del Comune, emergono significative criticità nel controllo dell’umidità del sorgo in entrata e nel monitoraggio delle temperature interne dei cumuli di biomassa. La combinazione di queste due carenze è la miccia che determina l'autocombustione del sorgo. Dal documento emerge anche che l’impianto di raccolta, depurazione e convogliamento delle acque reflue provenienti dal piazzale di stoccaggio della biomassa si è rivelato fallace in un punto determinando uno sversamento nel cavo Canalazzo, per il quale Enel Green Power è stata sanzionata.
Alla luce di questi elementi abbiamo presentato un’interrogazione alla giunta per sapere se Enel Green Power ha modificato le procedure per l’accettazione e il controllo del sorgo, se si prevede la definitiva scopertura dei cumuli e se il sistema di raccolta delle acque è stato modificato e messo in sicurezza.
Dalla risposta della giunta capiremo se l'Amministrazione ha maturato quel protagonismo e quelle competenze nel controllo dell'impianto che fino ad ora sono mancate.