Cerca nel blog

venerdì 6 ottobre 2017

ANCORA INCENDI A ENEL GREEN POWER E ECOBLOKS, MA IL COMUNE RESTA A GUARDARE


Il nostro articolo per il numero di ottobre del mensile Piazza Verdi è dedicato agli ennesimi incendi che hanno coinvolto la centrale elettrica a biomassa Enel Green Power e la Ecobloks. Buona lettura.

lunedì 2 ottobre 2017

INTERROGAZIONE SULLA MANUTENZIONE DELL’OASI “LE MELEGHINE” E SULLA POSSIBILITÁ DI RENDERLA SEDE PER L’INANELLAMENTO DEGLI UCCELLI MIGRATORI

L'oasi "Le Meleghine" è un'area che ha assunto una notevole importanza naturalistica divenendo rifugio per l'avifauna e meta di numerosi visitatori. Da tempo, e non solo con questa amministrazione, la manutenzione e la cura dell'oasi sono carenti. Con l'interrogazione solleviamo l'attenzione su questa porzione di territorio e proponiamo di farla diventare sede fissa di inanellamento degli uccelli migratori.

venerdì 8 settembre 2017

DEPOSITATA OSSERVAZIONE CONTRARIA ALL'ALLEVAMENTO SUINI DEL GRUPPO CASCONE

Venerdì 8 settembre 2017 Rifondazione Comunista ha depositato presso il servizio di valutazione di impatto ambientale della Regione Emilia Romagna le proprie osservazioni di contrarietà all’allevamento di suini che la Società agricola allevamenti Cascone vuole realizzare a Finale Emilia, al confine con Scortichino di Bondeno.

martedì 5 settembre 2017

REPORT CONSIGLIO COMUNALE DEL 28 E 30 AGOSTO 2017 SU VARIANTE GENERALE AL PIANO REGOLATORE

Nelle sedute di consiglio comunale del 28 (video) e 30 agosto (video) è stata discussa e approvata la 23esima variante generale al piano regolatore del comune di Finale Emilia introdotto 16 anni fa dal sindaco Sgarbi in un’epoca storica, sociale ed economica completamente diversa. Già questo dato rende l’idea della arretratezza del nostro strumento urbanistico, che andrebbe rifatto e adeguato alle attuali esigenze che Finale Emilia esprime pianificando gli obiettivi di governo del territorio che la giunta vuole perseguire.

martedì 22 agosto 2017

DISCARICA: NON SI ACCETTANO RICATTI

Pensavamo che il capitolo discarica fosse definitivamente chiuso  con il voto contrario del consiglio comunale al progetto di ampliamento presentato da Feronia. Invece la vertenza si è riaperta con la richiesta della Regione di concludere la valutazione ambientale del progetto e la sollecitazione dei sindaci soci di Sorgea a rispettare l'impegno a realizzare la discarica assunto dalla giunta Ferioli. La nostra contrarietà al maxi ampliamento resta immutata: Finale Emilia non accetta ricatti e la volontà dei finalesi deve essere rispettata.

sabato 12 agosto 2017

INTERROGAZIONE SUL MANCATO FUNZIONAMENTO DELL’ASCENSORE PRESSO IL MAF

E' possibile che l'ascensore di un edificio pubblico resti fuori servizio per più di due mesi? La risposta è no, e ne chiadimao conto alla giunta.

giovedì 3 agosto 2017

REPORT DEL CONSIGLIO COMUNALE APERTO SULL'AMBIENTE DI FINALE EMILIA DEL 2 AGOSTO 2017

L’Osservatorio civico ORA TOCCA A NOI ha chiesto un piano di intervento per migliorare il contesto ambientale di Finale Emilia, e la giunta ha risposto che, dicendo no all’ampliamento della discarica e no all’autostrada cispadana, sta rispettando il programma elettorale.
Questa è l’estrema sintesi del consiglio comunale aperto sull’ambiente che si è tenuto mercoledì 2 agosto, ovvero ben 5 mesi dopo la richiesta dell’osservatorio civico e solo dopo che il consiglio comunale aveva impegnato la giunta in tal senso con l’approvazione di una mozione proposta dalle opposizioni.